giovedì 13 dicembre 2018

Io sono il padre la madre e anche il figlio, un Giano trifronte. Il passato, il presente e il futuro, il momento magico è il presente che non si rappresenta mai! Li risiete la magia!

«...vidi nella luce starmi di fronte un fanciullo; tuttavia, allorché lo guardavo aveva l'aspetto di un vecchio; ma cambiò di nuovo forma divenendo come una donna. Davanti a me, nella luce, c'era come un'unità dalle molte forme; e le forme si manifestavano in modo alternato. Dato che era uno, come poteva aver tre forme? Egli mi disse: "Giovanni, Giovanni, perché tu dubiti? Perché hai paura? Eppure non sei alieno dall'apparizione. Non essere timoroso! Io sono colui che è con voi in ogni tempo. Io sono il padre, io sono la madre, io sono il figlio. Io sono l'incomprensibile e l'immacolato. Sono venuto per annunziarti ciò che è, ciò che era, ciò che sarà, affinché tu conosca le cose che non sono manifeste e quelle manifeste, e per ammaestrarti sull'uomo perfetto"»
Apocrifo di Giovanni

Nessun commento: